farrebyc’s block notes

Just another WordPress weblog

Media Center con Ubuntu – Parte 1

Posted by farrebyc su 15 maggio 2009

Introduzione

Dopo quasi due anni dalla pubblicazione della mia prima guida relativa all’installazione di MythTV su Ubuntu 7.04, ho pensato che fosse arrivato il momento di crearne una nuova, aggiornata, ampliata, migliorata e … semplificata!
Gia’, perché in questa seconda guida la distribuzione di riferimento sarà Ubuntu 9.04 Desktop Edition – Jaunty Jackalope, e dalla versione 7.04 le cose sono parecchio cambiate: il riconoscimento dell’hardware è oggi nettamente migliore e per installare e configurare i driver ci vuole sempre meno tempo.
Inoltre anche le applicazioni a disposizione sono aumentate di numero e migliorate in stabilità e funzioni proposte.

Parte 1: Argomenti trattati

  • 1.1: Hardware utilizzato
  • 1.2: Installazione e configurazione Ubuntu
  • 1.3: Aggiunta software non standard
  • 1.4: Test schede TV

Information Nota:
i nomi delle risorse e gli indirizzi IP utilizzati di seguito sono chiaramente da adattare alla situazione che ognuno ha nella propria rete locale, ad esempio se il nome del gruppo di lavoro non è ‘WGROUP‘ o l’indirizzo IP del proprio router non è ‘192.168.0.1‘ sarà necessario inserire il nome o l’indirizzo corretto nel relativo file di configurazione.

1.1: Hardware utilizzato

Quella che segue è la lista aggiornata dei principali componenti hardware attualmente presenti nel mio Media Center:

1.1.1: Scheda madre

Gigabyte GA-73PVM-S2H
Gigabyte GA-73PVM-S2H
Video integrato: NVIDIA® GeForce 7100 / nForce 630i
Audio integrato: Realtek ALC889A 8-channel audio codec

1.1.2: Processore

Core™2 Quad
Intel® Core™2 Quad Q6600, 2.4 GHz

1.1.3: Memoria

Apacer DDR2 800
2x 2GB Apacer DDR2 800 Unbuffered DIMM with Heatspreader

1.1.4: Hard Disk

WD Caviar Green 500 GB
Western Digital, WD Caviar Green WD5000AACS, 500 GB, SATA

1.1.5: Case

Mozart VC4000SNS
Thermaltake Mozart VC4000SNS

1.1.6: Alimentatore

TR2 RX
Thermaltake TR2 RX 550W Cable Management

1.1.7: Lettore/masterizzatore DVD

LH-20A1L
LITE-ON LH-20A1L, SATA, DVD +/- ReWriter, LightScribe

1.1.8: Scheda TV Analogica

PVR 500 Kit - Card PVR 500 Kit - Remote
Hauppauge WinTV-PVR 500 MCE Kit

1.1.10: Scheda TV Digitale

Cinergy T USB XXS
TerraTec Cinergy T USB XXS

1.2: Installazione e configurazione Ubuntu

Come gia’ detto, il sistema operativo che ho scelto per il mio Media Center e’ Ubuntu 9.04 Desktop Edition – Jaunty Jackalope, installato con la seguente configurazione:

1.2.1: Sistema base

Come prima cosa ho scaricato e masterizzato il CD di Ubuntu, è possibile trovare il file iso a questo indirizzo:
http://releases.ubuntu.com/jaunty/ubuntu-9.04-desktop-i386.iso
Successivamente ho eseguito l’installazione del sistema, le principali scelte che ho fatto durante l’installazione sono queste:

  • Lingua: Italiano
  • Tastiera: Swiss French
  • Regione: Europe / Zurich
  • Citta’: Zurich
  • Partizionamento: Manuale
    • sda: 500 GB
      • sda1: partizione primaria
        • dimensione: 496 GB
        • usato come: ext4
        • punto di mount: /
        • posizione: inizio
      • sda2: partizione primaria
        • dimensione: 4 GB
        • usato come: area di swap
  • Nome completo: RaF
  • Nome utente: raf
  • Password: xxxxxxxxxxxxxxxxxx
  • Nome computer: MC
  • Accesso: Automatico

Dopo aver terminato l’installazione ho tolto il CD di installazione e riavviato il PC.
Ho infine installato gli aggiornamenti software proposti dal “Gestore aggiornamenti” (Sistema / Amministrazione / Gestore aggiornamenti).

1.2.2: Installazione e configurazione driver scheda video

Dalla versione 8.04 di Ubuntu sono state fatte diverse modifiche ai programmi che gestiscono la risoluzione dello schermo. Teoricamente tutto dovrebbe essere piu’ semplice ed evitare agli utenti di dover modificare manualmente il file /etc/X11/xorg.conf. In effetti per quanto riguarda gli altri PC fissi ed i portatili sui quali ho installato Ubuntu questa parte e’ ora molto piu’ semplice.
Purtroppo sul mio MediaCenter non e’ cosi’. Non so se si tratta di un problema legato alla scheda grafica integrata nella scheda madre oppure ad un bug nell’utima versione dei driver proprietari ma sta di fatto che per far funzionare tutto correttamente ho dovuto installare una versione piu’ vecchia dei driver NVIDIA.
Per fare questo ho installato il sempre utilissimo EnvyNG di Alberto Milone:

Terminal sudo apt-get install envyng-core

eseguendo poi l’applicazione con il comando

Terminal sudo envyng -t

ho potuto installare i driver grafici NVIDIA (Versione 173).
Il passo successivo e’ stato quello di impostare la risoluzione corretta per la mia TV. Per fare questo ho sostituito il file /etc/X11/xorg.conf con questo modificato da me.
Infine ho anche disabilitato gli effetti visivi (Sistema / Preferenze / Aspetto / Effetti visivi / Nessuno).

1.2.3: Configurazione della rete

Durante l’installazione Ubuntu viene configurato automaticamente in modo da ricevere le impostazioni di rete via DHCP, per assegnare al MediaCenter un indirizzo IP statico ho modificato manualmente la connessione di rete (Sistema / Preferenze / Connessioni di rete). Ho quindi selezionato la connessione cablata auto eth0 e ho modificato i parametri del tab impostazioni IPv4 in questo modo:

  • Metodo: Manuale
  • Indirizzo: 192.168.0.101
  • Maschera: 255.255.255.0
  • Gateway: 192.168.0.1
  • Server DNS: 192.168.0.1

1.2.4: Installazione Samba

Per installare Samba ho digitato il seguente comando:

Terminal sudo apt-get install samba

Per cambiare il workgroup utilizzato ho modificato il parametro workgroup nel file /etc/samba/smb.conf

Terminal sudo gedit /etc/samba/smb.conf

impostando il nuovo valore:

Editor workgroup = WGROUP

1.2.5: Connessione automatica delle condivisioni del Server

Avendo all’interno della mia rete un file Server con delle condivisioni disponibili ho seguito i passi del punto 1.5.1 della mia guida Server con Ubuntu 8.10 Intrepid Ibex, in modo da avere a disposizione anche sul MediaCenter tutti i files presenti sul server.

1.3: Aggiunta software non standard

Successivamente ho aggiunto i repository di Medibuntu alla lista dei repository APT di sistema:
(informazioni più dettagliate si trovano nel wiki di ubuntu-it.org e nelle Community Docs di Ubuntu)

Terminal sudo apt-get --yes -q --allow-unauthenticated install medibuntu-keyring; sudo apt-get -q update

e

Terminal sudo wget http://www.medibuntu.org/sources.list.d/`lsb_release -cs`.list --output-document=/etc/apt/sources.list.d/medibuntu.list; sudo apt-get -q update

Per autenticare i pacchetti del repository, è necessario scaricare la chiave GPG:

Terminal sudo apt-get update && sudo apt-get install medibuntu-keyring && sudo apt-get update

1.3.1: Installazione libdvdcss2

Per visualizzare correttamente DVD criptati è necessario installare la libreria libdvdcss2.
(Maggiori informazioni sul sito di VideoLan)

Terminal sudo apt-get install libdvdcss2

1.3.2: Installazione codec esterni

Esistono alcuni formati audio/video (ASF, WMV, WMA, QT, MOV, RealAudio, RealVideo, ecc.) che non vengono inclusi automaticamente in Ubuntu per questioni legati alle licenze.
Per poter utilizzare questi formati è necessario installare un pacchetto di codec binari esterni.
MPlayer e xine utilizzano questi codec che sono disponibili sul sito di MPlayer.
Medibuntu distribuisce un pacchetto contenente questi codecs, per installarli digitare:

Terminal sudo apt-get install w32codecs

1.3.3: Installazione VLC, MPlayer e Xine

Infine installo i software VLC, MPlayer e Xine con il seguente comando:

Terminal sudo apt-get install vlc mplayer xine-ui

1.4: Test schede TV

1.4.1: Scheda TV Analogica

PVR 500 Kit - Card
Per testare il corretto funzionamento della scheda TV analogica ho installato le utilities di ivtv:

Terminal sudo apt-get update
sudo apt-get install ivtv-utils

successivamente ho provato a registrare alcuni secondi di video dalla tv:
con ivtv-tune mi sono sintonizzato sul canale S24 (nel mio caso e’ Canale5)

Terminal ivtv-tune -teurope-west -cS24 -d/dev/video0

oppure, impostando direttamente una frequenza (questa volta Rai1)

Terminal ivtv-tune -teurope-west -f62.00 -d/dev/video0

poi ho indirizzato il flusso video del tuner0 della mia scheda su un file:

Terminal cat /dev/video0 > ~/test.mpg

dopo alcuni secondi ho premuto CTRL-C per interrompere la registrazione.
Per controllare il risultato ho infine visualizzato il file test.mpg presente nella mia cartella home.

1.4.2: Scheda TV Digitale

Cinergy T USB XXS
Prima di tutto ho verificato che la scheda venisse riconosciuta dal sistema:

Terminal dmesg | grep 'dvb'

Il risultato sulla mia macchina e’ il seguente:

Terminal [ 8.340088] dvb-usb: found a 'Terratec Cinergy T USB XXS' in warm state.
[ 8.340157] dvb-usb: will pass the complete MPEG2 transport stream to the software demuxer.
[ 8.772098] dvb-usb: schedule remote query interval to 50 msecs.
[ 8.772102] dvb-usb: Terratec Cinergy T USB XXS successfully initialized and connected.
[ 8.772374] usbcore: registered new interface driver dvb_usb_dib0700

Successivamente ho installato le dvb-utils:

Terminal sudo apt-get install dvb-utils dvbstream

Per testare il funzionamento della scheda dvb-t è necessario disporre del file channels.conf specifico per la propria localita’. Questo file contiene la lista dei canali e delle relative frequenze che possono essere sintonizzati in una determinata localita’. Nel mio caso questo file contiene i canali trasmessi dalla stazione del Monte San Salvatore, che copre la zona “Sotto Ceneri, Lugano, Lago di Lugano”.
Praticamente per tutte le regioni italiane e’ possibile trovare files channels.conf gia’ creati da altri utenti, basta fare qualche ricerca su Google.
Io purtroppo non sono riuscito a trovare un file gia’ pronto e me lo sono dovuto creare da solo, ho utilizzato il file channels.dvb che avevo precedentemente creato sul mio portatile utilizzando Kaffeine:

Editor #channels.dvb
#Generated by Kaffeine 0.5
TV|SF 1|170(2)|120(ger),121(eng),|72|1|2|Terrestrial|762000|0|v|-1|-1|-1|-1|8|-1|-1|-1|1|||8948|
TV|TSI1|172(2)|124(ita),125(eng),|74|513|2|Terrestrial|762000|0|v|-1|-1|-1|-1|8|-1|-1|-1|2|||8948|
TV|TSI2|174(2)|128(ita),129(eng),|76|514|2|Terrestrial|762000|0|v|-1|-1|-1|-1|8|-1|-1|-1|3|||8948|
TV|TSR1|171(2)|122(fre),123(eng),|73|257|2|Terrestrial|762000|0|v|-1|-1|-1|-1|8|-1|-1|-1|4|||8948|

Ho poi cercato su internet un esempio di file channels.conf e l’ho modificato utilizzando i dati presi dal file di Kaffeine:

Editor #channels.conf
SF 1:762000000:INVERSION_AUTO:BANDWIDTH_8_MHZ:FEC_5_6:FEC_1_2:QAM_16:TRANSMISSION_MODE_8K:GUARD_INTERVAL_1_4:HIERARCHY_NONE:170:72:1
TSI1:762000000:INVERSION_AUTO:BANDWIDTH_8_MHZ:FEC_5_6:FEC_1_2:QAM_16:TRANSMISSION_MODE_8K:GUARD_INTERVAL_1_4:HIERARCHY_NONE:172:74:513
TSI2:762000000:INVERSION_AUTO:BANDWIDTH_8_MHZ:FEC_5_6:FEC_1_2:QAM_16:TRANSMISSION_MODE_8K:GUARD_INTERVAL_1_4:HIERARCHY_NONE:174:76:514
TSR1:762000000:INVERSION_AUTO:BANDWIDTH_8_MHZ:FEC_5_6:FEC_1_2:QAM_16:TRANSMISSION_MODE_8K:GUARD_INTERVAL_1_4:HIERARCHY_NONE:171:73:257

Questo file viene riconosciuto da VLC come una playlist, quindi per testarne il funzionamento ho semplicemente aperto VLC (Applicazioni / Audio e Video / VLC media player) ed ho aggiunto il file channels.conf alla coda di riproduzione di VLC (Playlist / Carica file di playlist ...).

Guida – Media Center con Ubuntu

Parte 1 — Parte 2Parte 3 — Parte 4 — Parte 5

Annunci

3 Risposte to “Media Center con Ubuntu – Parte 1”

  1. cisO.o said

    Complimenti, le tue guide sono sempre dettagliatissime 😉

  2. Francesco said

    ciao, hai qualche guida su come configurare il telecomando della Terratec XXS?
    grazie…e ottima guida 😉

Sorry, the comment form is closed at this time.